Back to All Events

La Cena dell'Oca

LA CENA DELL'OCA

Venerdì 25 novembre, ore 20.30

Chi non mangia l’oca a San Martino non fa l’ombra di un quattrino.
— Proverbio Veneto

MENU

Tortino di Briseé con Zucca e Radicchio di Treviso su fonduta
Risotto ai Fegatini d'Oca
Oca al Sale
Radicchio Porri e Patate
Insalata di finocchio arance e radicchio
Crostatine di zucca, patate americane e mandorle tostate 

L'Oca è allevata a terra, all'aperto, nella nostra Azienda Agricola. Alcuni prodotti provengono dal nostro orto, altri da produttori locali che conosciamo di persona e che condividono i nostri valori e l'amore per la terra. Vi racconteremo la storia di tutto ciò che mangiate.

UNA SERATA PER LA PROPRIA FAMIGLIA E PER GLI AMICI

Su richiesta e a seconda della disponibilità è possibile prenotare una sala riservata solo al vostro gruppo. Venerdì 25 novembre, ore 20.30

LA STORIA DELL'OCA DI SAN MARTINO

Nelle nostre campagne l’11 novembre coincideva con la fine dell’anno lavorativo dei contadini e si festeggiava con una grande mangiata d’oca e biscotti.

La tradizione di cibarsi dell’oca nel giorno dedicato a S. Martino affonda le proprie origini nei secoli. L’oca costituì per secoli, assieme al maiale, la riserva di grassi e proteine durante l’inverno. Dagli Egiziani e passando per Omero, l’oca fu sempre tenuta come allegro compagno e come guardiano: si pensi alle famose oche del tempio della dea Giunone nel Campidoglio.


ALTRI EVENTI

 IL PRANZO DI NATALE

IL PRANZO DI NATALE