Back to All Events

La Cena dell'Oca

LA CENA DELL'OCA

Venerdì 25 novembre, ore 20.30

Chi non mangia l’oca a San Martino non fa l’ombra di un quattrino.
— Proverbio Veneto

MENU

Tortino di Briseé con Zucca e Radicchio di Treviso su fonduta
Risotto ai Fegatini d'Oca
Oca al Sale
Radicchio Porri e Patate
Insalata di finocchio arance e radicchio
Crostatine di zucca, patate americane e mandorle tostate 

L'Oca è allevata a terra, all'aperto, nella nostra Azienda Agricola. Alcuni prodotti provengono dal nostro orto, altri da produttori locali che conosciamo di persona e che condividono i nostri valori e l'amore per la terra. Vi racconteremo la storia di tutto ciò che mangiate.

35 euro a persona, vini alla carta

UNA SERATA PER LA PROPRIA FAMIGLIA E PER GLI AMICI

Su richiesta e a seconda della disponibilità è possibile prenotare una sala riservata solo al vostro gruppo. Venerdì 25 novembre, ore 20.30

Potete compilare il form sottostante o chiamare direttamente Michela al 349 6987953. 

LA STORIA DELL'OCA DI SAN MARTINO

Nelle nostre campagne l’11 novembre coincideva con la fine dell’anno lavorativo dei contadini e si festeggiava con una grande mangiata d’oca e biscotti.

La tradizione di cibarsi dell’oca nel giorno dedicato a S. Martino affonda le proprie origini nei secoli. L’oca costituì per secoli, assieme al maiale, la riserva di grassi e proteine durante l’inverno. Dagli Egiziani e passando per Omero, l’oca fu sempre tenuta come allegro compagno e come guardiano: si pensi alle famose oche del tempio della dea Giunone nel Campidoglio.


ALTRI EVENTI

IL PRANZO DI NATALE

IL PRANZO DI NATALE

WORKSHOP PER IMPARARE A FARE LA CARTA IN CASA: SABATO 26 NOVEMBRE

WORKSHOP PER IMPARARE A FARE LA CARTA IN CASA: SABATO 26 NOVEMBRE